Piantagione cannabis in casa, arrestato

Aveva realizzato una piccola 'piantagione' di cannabis indica in un immobile in costruzione, adiacente alla sua casa dove c'erano 39 arbusti di cannabis indica. E' l'accusa contestata dalla squadra mobile di Catania ad Alfredo Giganti, 24 anni, che è stato arrestato per coltivazione e produzione di sostanza stupefacente, spaccio di cocaina e furto di energia elettrica. L'operazione è stata eseguita nel villaggio Campo di Mare del quartiere S. Francesco alla Rena. Nella sua abitazione, personale della Squadra Mobile di Catania - sezione Antidroga" e sezione Contrasto al crimine diffuso, collaborato da personale dalla sezione di Pg della Polizia Provinciale - ha trovato 10 grammi di cocaina, due bilancini di precisione e materiale per confezionare dosi. In un immobile attiguo, in suo uso, c'erano 39 piante di cannabis indica, per la cui coltivazione era stato allestito un impianto di illuminazione e ventilazione, collegato abusivamente alla rete pubblica, nonché fertilizzanti ed altri prodotti chimici.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bronte

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...